Ritorna l’ora solare

PROMEMORIA: Vi ricordo che nella notte tra Sabato 25 e Domenica 26 Ottobre, bisogna spostare le lancette dell’orologio un’ora prima: dalle 3.00 a.m alle 2.00 a.m.

 

Daylight_Pinocchio

 

Termina l’ora legale che ci ha accompagnato dal 30 marzo 2014.

Annunci

Torna l’ora solare

Vi ricordo che nella notte tra Sabato 25 e Domenica 26 Ottobre, bisogna spostare le lancette dell’orologio un’ora prima: dalle 3.00 a.m alle 2.00 a.m.

Image Hosted by ImageShack.us


Termina  l’ora legale che ci ha accompagnato dal 30 marzo 2008.

 

Buon week-end a tutti!

Stanotte scatta l’ora legale!

Questa è la prima volta che mi capita di fare questa segnalazione da casa. Mi scuso con l’amico Antonio per l’utilizzo dei termini impropri, ma io conosco questo passaggio di orario solo così.

So…

  

My World… vi ricorda che nella notte tra Sabato 29 e Domenica 30 Marzo, bisogna spostare le lancette dell’orologio un’ora avanti: dalle 2.00 a.m alle 3.00 a.m.

Daylight Saving Time

Inizia l’ora legale che ci accompagnerà fino al 26 ottobre 2008.

Buon week-end a tutti!

Te lo dò io il tatuaggio…

Straight Edge Tatoo

Alzino la mano coloro che hanno assistito, almeno una volta, al seguente dialogo:


Soggetto A:
"…Hai fatto il tatuaggio!…"
Soggetto B: "Si, ti piace?…"
Soggetto A: "Molto. Ma è grande… I tuoi genitori non hanno detto niente?…"
Soggetto B:

Risposta n.1 "Mica gliel’ho detto! …Non lo sapranno mai…"
Risposta n.2 "Avevo detto loro che avrei fatto una letterina piccolina… Poi mi sono presentato/a a casa con questo… Ormai l’avevo fatto… Non potevano dirmi nulla…"
Risposta n.3
"Non lo sapevano… Mi sono presentato/a a casa che già era bello e fatto…"

Parlo soprattutto dei casi in cui sono coinvolti minorenni.

Bene, questi escamotage potrebbero non servire più di qui a breve.  E’ di pochi giorni fa la notizia che vede la Regione Piemonte approvare un disegno di legge che regolamenta in modo rigido le misure di sicurezza per tutti coloro che esercitano le pratiche di piercing e tattoo. 
In particolare, il provvedimento
vieta agli addetti ai lavori di effettuare questi interventi su soggetti con età inferiore di 14 anni. In questo caso l’unica eccezione concessa è quella della foratura al lobo dell’orecchio, ammesso che il minore venga accompagnato da chi esercita la patria potestà.
I ragazzi di età compresa tra i 14 ed i 18 anni, invece, dovranno comunque sudarsi il consenso di colui che esercita la patria potestà.

Personalmente trovo giusta questa restrizione. Ammesso che questo disegno passi, diventi legge e venga applicato in maniera rigida (il che è molto difficile nel Paese di Pulcinella).

In ogni caso, si prospettano tempi duri per gli adolescenti del nuovo millennio.

Domani torna l’ora solare

E’ la terza volta che mi capita l’occasione di fare un post del genere. E’ una segnalazione che ho fatto sempre con molto piacere (specie in questo caso, in cui potrò dormire un’ora in più).  Allora…

 

Vi ricordo che nella notte tra Sabato 27 e Domenica 28 Ottobre, bisogna spostare le lancette dell’orologio un’ora prima: dalle 3.00 a.m alle 2.00 a.m.

Image Hosted by ImageShack.us


Termina  l’ora legale che ci ha accompagnato dal 25 marzo 2007.

 

Buon week-end a tutti!

Illegittime le multe sulle Strisce Blu

Buone notizie per i guidatori: la Cassazione a sezioni unite ha, infatti, stabilito che le multe inflitte in seguito al mancato pagamento del ticket di parcheggio su una zona di sosta delimitata dalle strisce blu sono da considerarsi nulle se, nelle zone limitrofe, risultano assenti delle aree di sosta gratuite. Il precedente creatosi tra l’ Avvocato Gavino S. ed il Comune di Quartu Sant’Elena che ha dato il via libera a ricorsi ed impugnazioni, ha visto rigettare il ricorso presentato dallo stesso Comune in quanto non aveva emanato "provvedimenti amministrativi istitutivi delle zone di parcheggio a pagamento accompagnate anche dall’ obbligo di prevedere aree di parcheggio libere". Il Codice della strada, all’art. 7 Comma 8, stabilisce che “Qualora il comune assuma l’esercizio diretto del parcheggio con custodia o lo dia in concessione, ovvero disponga l’installazione dei dispositivi di controllo di durata della sosta su parte della stessa area o su altra parte nelle immediate vicinanze, deve riservare un’adeguata area destinata a parcheggio rispettivamente senza custodia o senza dispositivi di controllo o di durata della sosta”.
Esistono però delle eccezioni in merito: le zone a traffico limitato, le aree pedonali e quelle di particolare rilevanza urbanistica sono escluse da quanto detto in precedenza.

Personalmente trovo molta difficoltà nel recarmi a lavoro con l’auto proprio a causa dell’onnipresenza di strisce blu circostanti il mio ufficio che rende la questione molto dispendiosa per quelle che sono le mie finanze. Vedremo se le istituzioni locali, già nell’occhio del ciclone per continua negligenza nell’apportare miglioramenti alla città, si muoveranno nella realizzazione di queste aree libere, al momento del tutto assenti su numerose parti del territorio.