La canzone del mese – Luglio 2018

Non ci si ferma mai. Continua il periodo impegnativo che (si spera) avrà la sua conclusione con le ferie di agosto. Come già saprete, mi trovo in un uragano di impegni, soprattutto lavorativi, che cattura la quasi totalità del mio tempo.  Ad ogni modo, ciò non mi impedisce di dedicare qualche riga all’oggetto di questo articolo.

Se qualcuno mi chiedesse la canzone da eleggere a simbolo della mia estate 2018 non avrei dubbi: Flames di David Guetta (con la partecipazione vocale di Sia). Nonostante si trovi in rotazione radiofonica da ormai 4 mesi, questo è un brano che non mi stanca mai, ed ha un messaggio positivo che apprezzo particolarmente.

Approfittando dell’occasione per augurare a tutti gli americani di passaggio qui un felice Giorno dell’Indipendenza, vi lascio con la canzone del mese, nella speranza che i miei interventi tornino ad essere più frequenti.

Benvenuto luglio. 

 

 

Annunci

La canzone di inizio mese – Febbraio 2018

Inauguriamo una nuova rubrica.
Di musica questo blog ne è pieno ed io ho sempre cercato di chiudere gli articoli con una canzone. Ma da questo mese la musica si prende la scena con più forza, tanto da ritagliarsi la centralità di questo post. 

Una sola canzone, un unico brano che apre il mese. Può essere un classico, il tormentone dell’anno o un pezzo a cui legare il momento che sto vivendo. 

Iniziamo, quindi, con una cover. Nel 2011 il DJ e produttore francese David Guetta pubblica un singolo la cui parte vocale viene affidata alla bellissima voce di Sia (tutta la storia QUI). Il singolo ottiene immediatamente molto successo, tanto da aprire il campo ad una serie copiosa di rifacimenti.

La versione che vi propongo è una cover (strumentale e di gran lunga più delicata dell’originale) affidata al talento di Collin McLoughlin. Questa è Titanium. Benvenuto febbraio.